AVVISO RIAPERTURA TERMINI (236)

  Pubblicato il : 7 aprile 2014 - Ultima revisione : 18 marzo 2019

AVVISO RIAPERTURA TERMINI Per la selezione dei soggetti da inserire nei Cantieri di servizi questo Comune intende riaprire i termini di presentazione delle istanze per coloro che in vigenza delle disposizioni, ora modificate, non erano in possesso dei requisiti di ammissibilità.

AVVISO RIAPERTURA TERMINI Per la selezione dei soggetti da inserire nei Cantieri di servizi questo Comune intende riaprire i termini di presentazione delle istanze per coloro che in vigenza delle disposizioni, ora modificate, non erano in possesso dei requisiti di ammissibilità. Per la partecipazione sono richiesti i seguenti requisiti: 1)Residenza nel territorio del Comune da almeno 6 mesi dalla data di pubblicazione dell’avviso di selezione; 2) Età compresa tra i 18 e i 65 anni non compiuti, disoccupati o inoccupati che hanno presentato la dichiarazione di disponibilità presso il Centro per l’impiego competente per territorio; 3)Limite di reddito: Per un soggetto che vive da solo non superiore ad € 442,30 mensili pari all’assegno sociale 2013, per i nuclei familiari composti da due o più persone, tale soglia di reddito è determinata sulla base della scala di equivalenza. Si precisa che il reddito da considerare è quello riferito all’anno 2013; 4)Tutti i componenti del nucleo familiare devono essere privi di patrimonio sia mobiliare, che immobiliare, fatta eccezione per l’unità immobiliare adibita ad abitazione principale, se posseduta a titolo di proprietà, il cui valore non può eccedere la soglia quantificata in € 120.000.00; Nell’ambito del valore dell’unità immobiliare definito dai Comuni per l’abitazione principale, possono rientrare anche le pertinenze della stessa unità immobiliare ovvero più particelle catastali dell’unità immobiliare adibita ad abitazione principale costituita però da un unico immobile. Sono irrilevanti, ai fini dell’ammissione in graduatoria, il possesso di quote indivise e di altre proprietà immobiliari ovvero appezzamenti di terreni purché il valore catastale, sommato al valore dell’abitazione principale, ove posseduta, non superi la soglia fissata dal Comune. Le istanze dovranno pervenire entro il 17.04.2014. All’istanza deve essere allegata fotocopia del documento di riconoscimento in corso di validità. Per ulteriori informazioni rivolgersi all’Ufficio Servizi sociali. IL SINDACO (Prestipino Domenico Santi)