AVVISO PUBBLICO (244)

  Pubblicato il : 10 ottobre 2014 - Ultima revisione : 18 marzo 2019

COMUNE DI PAGLIARA (Provincia di Messina) AVVISO PUBBLICO BORSE LAVORO Si comunica che a seguito di accordo con la Società ATO_ME , il Comune di Pagliara mette a disposizione per l'anno 2014 n° 8 borse lavoro in favore di altrettanti cittadini residenti ( uomini e donne) che versino in particolari situazioni di difficoltà economica ( disoccupati e privi di reddito) e/o disagio sociale. Saranno così suddivise: n° 7 borse lavoro avranno la durata di mesi 2 cadauno, mentre n° 1 borsa lavoro avrà la durata di un mese, con la previsione per ciascun beneficiario di un impegno di 24 ore settimanali, sulla base della graduatoria all'uopo vigente. L’intero progetto avrà la durata di quattro mesi dalla data di avvio dello stesso, le attività da espletare riguardano: •pulizia del verde pubblico e connesse attività manutentive di locali e spazi comunali; •spazzamento e sfalciamento delle strade urbane di Pagliara;

Si comunica che a seguito di accordo con la Società ATO_ME , il Comune di Pagliara mette a disposizione per l'anno 2014 n° 8 borse lavoro in favore di altrettanti cittadini residenti ( uomini e donne) che versino in particolari situazioni di difficoltà economica ( disoccupati e privi di reddito) e/o disagio sociale. Saranno così suddivise: n° 7 borse lavoro avranno la durata di mesi 2 cadauno, mentre n° 1 borsa lavoro avrà la durata di un mese, con la previsione per ciascun beneficiario di un impegno di 24 ore settimanali, sulla base della graduatoria all'uopo vigente. L’intero progetto avrà la durata di quattro mesi dalla data di avvio dello stesso, le attività da espletare riguardano: •pulizia del verde pubblico e connesse attività manutentive di locali e spazi comunali; •spazzamento e sfalciamento delle strade urbane di Pagliara; Tali attività saranno effettuate possibilmente, in maniera quotidiana, domenica e festivi compresi, secondo una programmazione che sarà curata dagli uffici comunali preposti. A ciascun beneficiario sarà garantita la copertura assicurativa nonché un assegno mensile pari ad € 480,00(euro quattrocentoottanta/00). Potrà beneficiare del servizio un solo componente del nucleo familiare. I requisiti per poter presentare istanza sono: 1) cittadini residenti; 2) età compresa tra i 18 e i 60 anni; 3) di non avere svolto attività lavorativa negli ultimi dodici mesi; 4) limite di reddito del nucleo familiare non superiore al minimo vitale (calcolo quale pensione minima INPS per lavoratori dipendenti, € 6.440,59 (per l'anno 2013); 5) idoneità allo svolgimento delle attività previste"comprovato da certificato medico. La condizione reddituale del nucleo familiare verrà determinata dall'Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE), nonché dall'eventuale presenza di altri interventi assistenziali quale pensione sociale, indennità di accompagnamento, rendite INAIL, eventuali contributi economici a carattere ordinario, straordinario o continuativo erogati dai Comuni, dalla Provincia, dalla Regione o dallo Stato. La documentazione da allegare all'istanza è la seguente: 1) Attestazione ISEE relativa ai redditi dell'anno 2013 ; 2) Modello A = Dichiarazione attestante il percepimento o meno di eventuali interventi economici assistenziali (pensione sociale, di accompagnamento, rendite INAIL, eventuali contributi economici a carattere ordinario, straordinario o continuativo erogato dal Comune, dalla Provincia, dalla Regione o dallo Stato); 3)Modello B= Dichiarazione attestante l'eventuale attività lavorativa e/o altre situazioni Problematiche 4) Fotocopia del documento di identità personale in corso di validità; Gli interessati potranno ritirare la domanda e i modelli A e B presso l’Ufficio di Servizio Sociale o scaricarli dal sito internet comunale. Vista l'urgenza e la necessità di procedere all'attività, l'istanza, corredata della documentazione prevista, dovrà pervenire, presso questo Comune entro il 15 Ottobre 2014. Saranno escluse le domande presentate oltre il predetto termine. Graduatoria Una Commissione a tal uopo nominata, predisporrà una apposita graduatoria secondo procedure di selezione con l’adozione di criteri articolati su quattro fasi: 1) Istruttoria di tutte le domande pervenute; 2) Analisi e valutazione delle condizioni di disagio ( situazione economico- familiare; disagio sociale), secondo i criteri di selezione di cui (All.1 ), 3) Colloquio per la valutazione delle attitudini; 4) Definizione e pubblicazione della graduatoria degli ammessi e non ammessi. In caso di parità di punteggio, sarà preferito il candidato più giovane di età. Gli interessati potranno ritirare copia dell’istanza e i modelli A e B presso l’ufficio Servizi Sociali o scaricarli dal sito web dell’Ente all’indirizzo : www.comune.pagliara.me.it. Il Comune si riserva la facoltà di verificarele dichiarazioni sostitutive attestanti fatti, stati e/o qualità rese ai sensi del DPR n° 445/ 2000. In caso di dichiarazioni mendaci i soggetti verranno automaticamente esclusi dalla selezione. Si fa presente che si procederà da parte dell’Ufficio ad effettuare controlli sull’attività svolta e qualora si riscontrassero inadempimenti il lavoratore verrà escluso dall’attività. Ai sensi dell’art.13 della legge n.196/003 i dati personali raccolti saranno trattati, anche con strumenti informatici, esclusivamente nei limiti necessari a perseguire le suindicate finalità, con modalità e strumenti idonei a garantire la sicurezza e la riservatezza dei richiedenti. Pagliara lì, 09.10.2014 IL SINDACO (Prestipino Domenico Santi) N.B. Per ogni ulteriore informazione, consultare l'Albo Pretorio del Comune di Pagliara.