AVVISO PUBBLICO AREA TECNICA MANUTENTIVA (279)

  Pubblicato il : 30 settembre 2016 - Ultima revisione : 18 marzo 2019

AREA TECNICA MANUTENTIVA AVVISO PUBBLICO relativo al Testo Unico dell’Edilizia di cui al D.P.R. 380 del 06/06/2001.

Si informano i cittadini ed i tecnici professionisti che a seguito dell’approvazione della legge regionale n. 16 del 10/08/2016, pubblicata sulla GURS n. 36 supplemento Ordinario n. 29 del 19/08/2016, è stato recepito in Sicilia, con parziali modifiche, il Testo Unico dell’Edilizia di cui al D.P.R. 380 del 06/06/2001. Per tanto a decorrere dalla data di entrata in vigore del regime normativo: 1)i titoli edilizi vigenti nella regione siciliana saranno: Permesso di costruire (in sostituzione della concessione edilizia), Denuncia di inizio attività (D.I.A. che in alcune fattispecie di lavori/opere sostituisce il Permesso di costruire), Segnalazione certificata di inizio attività; 2)sono ridefiniti (in quanto abrogate le norme di cui agli artt. 4, 5, 6, 7 e 9 della L.R. 37/85) gli interventi di edilizia libera soggetti a semplice comunicazione CIL (comunicazione di inizio lavori) e comunicazione asseverata CILA (comunicazione asseverata di inizio lavori); 3)I titoli degli immobili, che hanno presentato istanza di condono edilizio, possono depositare una perizia giurata di un tecnico abilitato all’esercizio della professione, iscritto in albo professionale, attestante il pagamento delle somme versate per l’oblazione e per gli oneri di urbanizzazione nonché il rispetto di tutti i requisiti necessari per ottenere la concessione in sanatoria, oltre la copia dell’istanza di condono presentata nei termini previsti dalla legge 28 febbraio 1985, n. 47, dalla legge 23 dicembre 1994, n. 724 e dalla legge 24 novembre 2003, n. 326. Inoltre, per il periodo 2008-2013, allegano, ove previste, le ricevute di versamento delle imposte comunali sugli immobili e quelle per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani. Le pratiche saranno sottoposte ad accertamenti a campione secondo i criteri di cui al comma 2 dell’art. 28 della citata legge. Pagliara 29/09/2016 IL RESPONSABILE AREA TECNICA F.To Ing. Antonino Famulari