AVVISO CONFERIMENTO INCARICO ISTRUTTORE DIRETTIVO TECNICO (258)

A V V I S O PER IL CONFERIMENTO MEDIANTE CONTRATTO A TEMPO PARZIALE E DETERMINATO (18 ORE SETTIMANALI) DELL’INCARICO DI ISTRUTTORE DIRETTIVO TECNICO “SPECIALISTA IN ATTIVITA’ TECNICHE” CON LE CONNESSE RESPONSABILITÀ DI DIREZIONE E GESTIONE DELL’AREA TECNICA EX ART. 110 DEL TUEL.
 Pubblicato il: - Ultima revisione: 18 marzo 2019
IL SEGRETARIO COMUNALE In esecuzione delle Deliberazioni di G. M. nn. 25 e 26 del 09.06.2015, esecutive ai sensi di legge, di Ricognizione annuale eccedenza del personale ex Artt. 6 e 33 del D.Lgs. 165/2001 ed Approvazione del Programma Triennale del Fabbisogno del Personale 2015-2017 e Piano annuale delle assunzioni 2015; VISTI l’art. 51, comma 5 bis, della legge 8/6/1990, n.142, recepita nella Regione Siciliana dall’art. 1, comma 1, lett. h), della legge regionale 11.12.1991, n. 48, come introdotto dall’art. 6, comma 4, legge 15/5/1997, n.127, recepito dalla Regione Siciliana con l’art. 2, comma 3, legge regionale 7/9/1998, n.23 (art.110, co. 2, del t.u.e.l. ); VISTO lo statuto comunale; VISTO il regolamento di organizzazione degli uffici e dei servizi; RENDE NOTO che il Comune di Pagliara, ai sensi della normativa succitata, intende conferire incarico di istruttore direttivo tecnico, specialista in attività tecniche Cat. D3 con le connesse responsabilità di direzione e gestione dell’area tecnica mediante contratto extradotazione organica a tempo determinato (anni uno, rinnovabile) e parziale (18 ore settimanali). REQUISITI DI PARTECIPAZIONE • diploma di laurea in ingegneria o architettura (specialistica quinquennale nell’attuale ordinamento o conseguita nel precedente ordinamento degli studi); • Cittadinanza italiana oppure la cittadinanza di uno degli Stati dell’Unione Europea, ai sensi del D. P.C.M. 7/02/1994 n. 174 e negli altri casi previsti dall’articolo 38 d.lgs. 165/2001; • Età non inferiore ad anni 18 compiuti e non superiore a quella prevista dalle norme vigenti per il collocamento a riposo; • Idoneità fisica all’impiego, in relazione alle mansioni per il profilo messo a selezione; • Godimento dai diritti civili e politici; • Non essere stato destituito, dispensato o licenziato dall’impiego presso una pubblica Amministrazione per motivi disciplinari ovvero non essere stato dichiarato decaduto da un impiego statale ai sensi dell’art. 127, comma 1, lett. d del D.P.R. 10 gennaio 1957 n. 3 e s.m.i; • Non essere stato interdetto o sottoposto a misure tali che escludano, secondo la normativa vigente, dalla nomina agli impieghi presso la Pubblica Amministrazione; • Non aver riportato condanne penali né avere procedimenti penali in corso o altre misure che escludano dalla nomina o siano causa di destinazione da impieghi presso le Pubbliche Amministrazioni; • Limitatamente ai concorrenti di sesso maschile nati prima del 31.12.1985, l’essere in posizione regolare nei confronti degli obblighi militare di leva; • (Per i soggetti di cui al punto 1, diversi dai cittadini italiani) adeguata conoscenza della lingua italiana. L’accertamento di tale requisito è demandato alla Commissione esaminatrice; • Specifica esperienza professionale nelle materie oggetto di incarico, maturata presso Pubbliche Amministrazioni locali; • Iscrizione all’Ordine degli Architetti o Ingegneri da almeno n. 3 anni • Adeguata conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse /quali ambiente Windows, applicativi MS Office e/o Open Office per elaborazioni testi o fogli di calcolo), di software specifici (Autocad,etc…); • Patente di guida categ. “B”; I predetti requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito nel presente avviso di selezione per la presentazione delle domande dì partecipazione. MODALITÀ DI ESPLETAMENTO DELL’INCARICO La prestazione lavorativa dovrà essere articolata in 18 (diciotto) ore settimanali rese dall’incaricato presso la sede municipale, secondo le richieste dell’Amministrazione e, comunque, in tutti i casi di urgenza e necessità o su semplice richiesta del Sindaco. TRATTAMENTO ECONOMICO L’incaricato percepirà un trattamento economico equivalente ad una categoria “D3” del C.C.N.L. del comparto Regioni-Autonomie Locali, posizione economica “D3”, profilo professionale “ istruttore direttivo tecnico, specialista in attività tecniche”, quantificato proporzionatamente al numero delle ore prestate (ore 18 settimanali), oltre indennità di posizione, contributi, oneri riflessi e quant’altro previsto dalla legge; DURATA L’incarico avrà durata di mesi 12, con decorrenza dalla data di sottoscrizione del contratto e sarà prorogabile per lo stesso periodo e comunque fino alla scadenza naturale del mandato elettorale del Sindaco. Esso, in nessun caso, potrà essere trasformato in contratto a tempo indeterminato. CESSAZIONE DEL RAPPORTO Il contratto sarà risolto di diritto, con decorrenza ex tunc, nei casi di dissesto finanziario dell’ Ente o di deficitarietà strutturale, nonché in caso di revoca dell’incarico da parte del Sindaco, per inosservanza delle direttive del Sindaco, della Giunta, dell’Assessore di riferimento o del Segretario Comunale, ovvero per responsabilità particolarmente gravi e reiterate o in caso di mancato raggiungimento, al termine di ciascun esercizio finanziario, degli obiettivi assegnati o in presenza di differenti scelte programmatiche definite dagli organi politici o, infine, per sopravvenuti motivi di interesse pubblico, con corresponsione del relativo compenso proporzionatamente all’attività già effettivamente prestata. L’incarico è, altresì, risolto di diritto, nell’ipotesi di cessazione dalla carica del Sindaco. MODALITA’ E CRITERI DI SELEZIONE Nell’attribuzione dell’incarico si terrà conto del curriculum vitae del partecipante. 1) I curricula saranno esaminati da una Commissione tecnica composta dal Segretario Comunale, un componente dell’area tecnica e un componente dell’area amministrativa, nominati da Segretario, con il compito di verificarne la corrispondenza dei requisiti richiesti nonché quello di esprimere un giudizio complessivo sui curricula rispetto alle funzioni che il candidato scelto andrà a ricoprire e di offrire al Sindaco una rosa di candidati tra i quali scegliere quello ritenuto più idoneo per il posto da ricoprire. 2) Per far ciò la Commissione potrà effettuare colloqui preliminari con i candidati volti a valutare l’esperienza e le qualità professionali possedute per il posto da ricoprire, la capacità relazionale e di gestione del personale, la comprensione della situazione, la capacità della risoluzione dei problemi e l’orientamento al risultato. 3) In particolare, verrà valutata e verificata l’attitudine del candidato, mediante un giudizio che varia da insufficiente ad ottimo, a: - assumere in autonomia la responsabilità delle scelte commisurate al proprio incarico; - individuare gli aspetti fondamentali di un problema e di trovarne soluzioni logiche e legittime; - fornire soluzioni innovative, analizzate, tenendo conto del contesto lavorativo; - relazionarsi efficacemente con l’utente esterno; - saper gestire eventuali situazioni conflittuali per la immediata risoluzione. 4) Una volta effettuata tale selezione, la commissione presenterà una rosa di candidati ritenuti idonei al Sindaco che a sua volta potrà convocare gli stessi per un colloquio conoscitivo, con eventuale supporto tecnico di personale da lui scelto. 5) Il Sindaco solo nel caso in cui individui una professionalità adeguata a ricoprire l’incarico di cui trattasi, provvederà alla nomina e al conferimento dell’incarico con proprio provvedimento. La nomina, infatti, ha carattere fiduciario ed è basta sull’intuitu personae, con discrezionalità di scegliere quel candidato, in possesso dei requisiti richiesti, che riterrà più idoneo ad espletare l’incarico ovvero di non procedere ad alcuna individuazione. CONTENUTI DELLA DOMANDA/SCADENZA Nella domanda da compilarsi sul fac-simile allegato, i candidati dovranno dichiarare: – cognome e nome, luogo di nascita, residenza e recapito telefonico; - Cittadinanza italiana oppure la cittadinanza di uno degli Stati dell’Unione Europea, ai sensi del D. P.C.M. 7/02/1994 n. 174 e negli altri casi previsti dall’articolo 38 d.lgs. 165/2001; - Età non inferiore ad anni 18 compiuti e non superiore a quella prevista dalle norme vigenti per il collocamento a riposo; - Idoneità fisica all’impiego, in relazione alle mansioni per il profilo messo a selezione; - Godimento dei diritti civili e politici; – adeguata conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse (quali ambiente Windows, applicativi MS Office e/o Open office per elaborazioni testi o fogli di calcolo), posta elettronica, internet, ecc.; – possesso della patente di categoria B; – attività lavorativa espletata presso altri enti locali e procedimenti disciplinari e penali pendenti o definiti; -diploma di laurea in ingegneria o architettura (specialistica quinquennale nell’attuale ordinamento o conseguita nel precedente ordinamento degli studi); - Non essere stato destituito, dispensato o licenziato dall’impiego presso una pubblica Amministrazione per motivi disciplinari ovvero non essere stato dichiarato decaduto da un impiego statale ai sensi dell’art. 127, comma 1, lett. del D.P.R. 10 gennaio 1957 n. 3 e ss.mm.ed ii; - Non essere stato interdetto o sottoposto a misure tali che escludano, secondo la normativa vigente, dalla nomina agli impieghi presso la Pubblica Amministrazione; - Limitatamente ai concorrenti di sesso maschile nati prima del 31.12.1985, l’essere in posizione regolare nei confronti degli obblighi militare di leva; - (Per i soggetti di cui al punto 1, diversi dai cittadini italiani) adeguata conoscenza della lingua italiana. L’accertamento di tale requisito è demandato alla Commissione esaminatrice; - Iscrizione all’Ordine degli Architetti o Ingegneri da almeno n. 3 anni; - Specifica esperienza professionale nelle materie oggetto di incarico, maturata presso Pubbliche Amministrazioni locali; – presa visione ed accettazione in modo pieno ed incondizionato delle disposizioni del presente avviso. Alla domanda, redatta in carta semplice e secondo lo schema allegato, dovranno essere allegati: • curriculum vitae, datato e firmato; • copia non autenticata del proprio documento di identità in corso di validità, ai sensi dell’art. 38, comma 3, del D.P.R. n. 445/2000; • autorizzazione dell’Ente di appartenenza, in caso di candidati già dipendenti di altri enti locali. Le dichiarazioni rese e sottoscritte nella domanda e nel curriculum hanno valore di autocertificazione; pertanto, nel caso di falsità in atti e dichiarazioni mendaci, si applicano le sanzioni penali previste dall’art. 76 del D.P.R. n. 445/2000. La domanda, corredata dai predetti allegati, dovrà pervenire: entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 06 luglio 2015. con le seguenti modalità: – consegna a mano all’ufficio Protocollo del Comune di Pagliara; – raccomandata A.R.; – invio di un messaggio di posta elettronica all’indirizzo di posta elettronica certificata del Comune di Pagliara (comunepagliara@pec.it), esclusivamente da un indirizzo di posta elettronica certificata rilasciata personalmente al candidato da un gestore di P.E.C. (posta elettronica certificata). Sul plico, sigillato con ceralacca e vidimato sui lembi di chiusura, oppure nell’oggetto della PEC, dovrà essere riportata, a pena di esclusione, la seguente dicitura: “DOMANDA PER IL CONFERIMENTO DELL’INCARICO DI ISTRUTTORE DIRETTIVO TECNICO “SPECIALISTA IN ATTIVITA’ TECNICHE” CON LE CONNESSE RESPONSABILITÀ DI DIREZIONE E GESTIONE DELL’AREA TECNICA EX ART. 110 DEL TUEL”. Al fine del rispetto del termine di scadenza, non fa fede il timbro postale e quindi le domande dovranno pervenire, a pena di esclusione, entro il termine sopra indicato. La presentazione della domanda non vincola in alcun modo l’Amministrazione Comunale né dà luogo ad alcun diritto da parte del richiedente. L’Amministrazione si riserva la facoltà di modificare, prorogare, sospendere o revocare il presente avviso. L’inoltro della domanda ed allegati autorizza il trattamento dei dati personali nel rispetto del decreto legislativo 30/06/2003, n. 196. I dati raccolti dall’Amministrazione saranno trattati mediante banche dati informatizzate e procedure manuali per le finalità di gestione del presente avviso. Il Responsabile del trattamento dei dati è individuato nel sottoscritto. Per informazioni sull’attività lavorativa, orari di lavoro e altri aspetti legati al profilo professionale è possibile contattare telefonicamente l’Ufficio di Segreteria di questo Comune al nr. 0942/737168. Copia integrale dell’avviso e fac-simile della domanda saranno pubblicati all’albo pretorio on line del Comune di Pagliara. Gli stessi saranno, altresì, reperibili sul sito internet del comune all’indirizzo: www.comune.pagliara.me.it. Pagliara, lì 12.06.2015 IL SEGRETARIO COMUNALE (Dott. Giuseppe Bartorilla) l'ISTANZA DI PARTECIPAZIONE IN FORMATO PDF, E' REPERIBILE ALL'ALBO ON LINE DEL COMUNE DI PAGLIARA ALLA DETERMINA AREA SCA NR. 39 DEL 12.06.2015. Al Sindaco del Comune di Pagliara Via R. Margherita, 92 98020 P A G L I A R A Avviso pubblico per il conferimento extradotazione organica dell’incarico di istruttore direttivo tecnico – specialista in attività tecniche Cat. D3 - Responsabile dell’Area Tecnica mediante contratto a tempo parziale, per 18 ore settimanali e determinato. Il/La sottoscritto/a....................................................................................................................................... residente a .........................................................(.....) Via ......................................................................, n............., INOLTRA DOMANDA Presso il Comune di Pagliara per il conferimento extra dotazione organica dell’incarico di istruttore direttivo tecnico – specialista in attività tecniche Cat. D3 - Responsabile dell’Area Tecnica per n. 18 ore settimanali e per anni uno rinnovabile. A tal fine, sotto la propria responsabilità, ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000, dichiara quanto segue: 1) di essere nato/a ...............................................................................(......) il .....................................; 2) di avere il proprio recapito in .............................................................................(......) - c.a.p. ................. via/p.zza ........................................................................................................................ n. ................. tel. .................................................................................... presso il quale dovranno essere indirizzate le comunicazioni relative al presente avviso; 3) di essere in possesso del titolo di studio di _____________________________; 4) Di essere idoneo all’impiego, in relazione alle mansioni per il profilo messo a selezione; 5) Di Godere dei diritti civili e politici; 6) Di non essere stato destituito, dispensato o licenziato dall’impiego presso una pubblica Amministrazione per motivi disciplinari ovvero non essere stato dichiarato decaduto da un impiego statale ai sensi dell’art. 127, comma 1, lett. d del D.P.R. 10 gennaio 1957 n. 3 e s.m.i; 7) Di non essere stato interdetto o sottoposto a misure tali che escludano, secondo la normativa vigente, dalla nomina agli impieghi presso la Pubblica Amministrazione; 8) Di non aver riportato condanne penali né avere procedimenti penali in corso o altre misure che escludano dalla nomina o siano causa di destinazione da impieghi presso le Pubbliche Amministrazioni; 9) Di essere in posizione regolare nei confronti degli obblighi militare di leva; 10) Di possedere Specifica esperienza professionale nelle materie oggetto di incarico, maturata presso Pubbliche Amministrazioni locali, come da allegato Curriculum Vitae e di aver prestato servizio presso il/i seguente/i ente/i locale/i __________________________. dal ................................................... al .................................... __________________________. dal ................................................... al .................................... nell’ambito della seguente area di attività di tipo tecnico __________________________________ e di: □ non essere stato destinatario di procedimenti disciplinari o penali pendenti o definiti; □ ovvero di essere stato destinatario dei seguenti procedimenti disciplinari o penali 11) Di avere adeguata conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse /quali ambiente Windows, applicativi MS Office e/o Open Office per elaborazioni testi o fogli di calcolo), di software specifici (Autocad,etc…); 12) di accettare incondizionatamente quanto previsto dall’avviso in oggetto; 13) di acconsentire al trattamento dei dati personali per le finalità e nei termini di cui all’avviso in oggetto; 14) di essere consapevole della veridicità delle presenti dichiarazioni e a conoscenza delle sanzioni penali di cui agli artt. 75 e 76 del D.P.R. n. 445/2000 in caso di dichiarazioni mendaci. Allega, pertanto: 1) curriculum vitae; 2) documento di identità in corso di validità; 3) autorizzazione dell’ente di appartenenza in caso di dipendente di altro ente locale. Firma del concorrente (per esteso) ............................................................